Ita | Eng
lente

EXPO 2015: il Padiglione Giapponese – Fusione di tradizione e tecnologie avanzate

Con una superficie di 4.170 metri quadrati, il Padiglione nazionale giapponese sarà uno dei più grandi di Expo 2015. Realizzato dal Ministero dell’Agricoltura, Territorio e Pesca e da quello dell’Economia, Commercio e Industria nipponici, presenta un’architettura costruttiva, qui spiegata dal prof. Atsushi Kitagawara, uno dei progettisti, che rispecchia la tradizione delle “strutture viventi”, totalmente in legno, montate con il classico metodo antisismico della “tensione compressiva”, che ha consentito a templi secolari come il celebre Horyuji di sopravvivere indenne a sismi anche violenti. Il padiglione di Expo sarà primo ad essere realizzato abbinando tale metodo e altre tradizionali tecniche costruttive giapponesi con la moderna analisi strutturale.


Pin It
latest video