Ita | Eng
lente

Border di Alessio Cremonini – La Siria in un film dell’indignazione

Era un film necessario, nato dall’indignazione del regista Alessio Cremonini e della giornalista e sceneggiatrice Susan Dabbous. “Border” è la pellicola presentata fuori concorso all’ottava edizione del Festival di Roma che racconta la storia della fuga di due sorelle siriane dalla loro patria, terra di guerre interminabili, attraverso la Turchia. Girato nei boschi del sud Italia, che assomigliano tanto a quelli siriani e con attrici non professioniste siriane residenti nel nostro paese, “Border” è il “mezzo” giusto per avvicinare gli spettatori a una delle crisi umanitarie più drammatiche degli ultimi decenni. Ai nostri microfoni il regista, la sceneggiatrice e le due belle protagoniste, Sara El Debuch e Dana Keilani.


Pin It
latest video