Ita | Eng
lente

Tutto tutto niente niente – Antonio Albanese si fa in tre per l’Italia

In “Tutto tutto niente niente”, la nuova commedia di Giulio Manfredonia, troviamo scenari grotteschi che ritraggono un “sistema Paese” dove regna l’assurdo e la miseria politica. Rodolfo Favaretto, Frengo Stoppato e Cetto La Qualunque sono i caratteri, tutti interpretati da Antonio Albanese, dell’evoluzione del riuscito “Qualunquemente” (2011). Il comico brianzolo si fa in tre: i suoi personaggi sono legati da un destino comune che li vede ripescati dalle carceri da un Presidente del Consiglio (Fabrizio Bentivoglio) uscito da Gotham City, il quale propone loro un “patto col diavolo” che li porterà in Parlamento. Abbiamo incontrato Albanese, il resto del cast e il regista per scoprire cosa c’è dietro a un film che pur immaginando il peggio, non sempre supera l’amara realtà italiana…


Pin It
latest video