Ita | Eng
lente

Alessandro Preziosi e le seduzioni di Don Giovanni – Le maschere cucite da Molière non passano di moda

Spettacolarizzare i vizi dell’anima per riflettere sul senso e mistero della vita: è l’augurio di Alessandro Preziosi per il teatro oggi, che la salvezza dello spirito sia inscindibile dall’autenticità. “Della bellezza non sappiamo che farcene, se non sappiamo come esprimerla”, chiosa Preziosi in conferenza stampa, mentre presenta l’adattamento del Don Giovanni di Molière in scena al Teatro Nuovo di Milano, dal 3 al 15 febbraio, e vede l’attore partenopeo in qualità di regista e interprete. Dalla commistione della linea classica e l’interpretazione moderna nasce un personaggio raffinato, cinico, dissacrante, in aperta opposizione con le convenzioni sociali e terribilmente attuale.

 

@robi_masella

@televisionet_tv


Pin It
latest video