Ita | Eng
lente

Cesvi in Somalia – La storia di Habiba

Dopo 22 anni di guerra civile, un milione e mezzo di somali sono ancora sfollati. Molti vivono in campi temporanei, senza acqua né cure mediche. Il video-documentario racconta la storia di Habiba, un’infermiera che lavora per Cesvi in Somalia, nella Regione di Mudug. Una storia personale, che è anche la storia di un intero popolo in trasformazione.

 Cesvi – che significa Cooperazione e Sviluppo – opera nel Centro di Salute di Wargalo grazie al supporto della Commissione Europea (ECHO – Ufficio Aiuti Umanitari). I bisogni principali della popolazione sono acqua, cibo, farmaci, cure mediche di base. Oltre a tutto questo, l’organizzazione italiana fornisce un servizio di emergenza e un’ambulanza, raggiungendo con i suoi operatori sanitari anche i villaggi più remoti. Un intervento importante, concreto, che ridà speranza a un popolo messo in ginocchio dalla guerra e dalla povertà.


Pin It
latest video