Ita | Eng
lente

“Impronte sfiorate” – Il mondo della detenzione nell’arte di Paola Michela Mineo

Una mostra che parla di donne, madri e detenute. Per la prima volta Paola Michela Mineo svela il mondo delle detenzione attenuata dell’I.C.A.M. (Istituto a Custodia Attenuata per Madri) e lo fa attraverso 6 diverse installazioni che sottolineano la dignità della condizione di madre in un modo nuovo di concepire la rieducazione. Fino al 5 ottobre presso la Spazio Oberdan di Milano sarà possibile “vivere” la mostra come ci racconta in questa intervista l’artista.


Pin It
latest video