Ita | Eng
lente

Nicolai Lilin – Tatuaggi e altre storie sulla pelle

Di storie Nicolai Lilin ne ha ancora molte da raccontare. Dopo “Educazione Siberiana“, “Caduta Libera” e “Il respiro del buio” è arrivato in libreria il suo quarto romanzo “Storie sulla pelle” (Einaudi). Il libro, a differenza dei tre che l’hanno preceduto, lascia da parte le atrocità della guerra, per focalizzarsi sul tatuaggio visto come esperienza di vita, simbolo della tradizione e della cultura dei “criminali onesti” siberiani, attraverso 6 racconti legati dalla voce narrante del giovane Kolima e la storia della sua formazione da tatuato. Abbiamo incontrato NIcolai Lilin nel suo studio milanese (“Kolima”, appunto). Oltre che del nuovo libro, ci ha parlato di quello già in stesura e del film basato sul suo primo romanzo “Educazione Siberiana” (regia di Gabriele Salvatores) in uscita all’inizio del 2013.


Pin It
latest video