Ita | Eng
lente

Marina Rei: Pareidolia – Il mio nuovo disco “con gli artigli”

Riconoscere un volto umano in una nuvola o nel profilo di una montagna. Sapevate che questo fenomeno ha un nome ben preciso? Si chiama “Pareidolia” e per la scienza è un fenomeno subcoscienziale e per Marina Rei è il nome del suo nuovo disco, uscito per la sua etichetta Perenne e distribuito da Universal Music. Con questo nuovo progetto la cantautrice romana utilizza immagini e metafore per raccontare i più disparati sentimenti dell’animo umano: l’amore, il desiderio, la speranza e la vitalità e lo fa con il supporto di Giulio Ragno Favero (Il Teatro degli Orrori) al quale affida la produzione del suono. È venuta a trovarci in redazione e l’occasione è stata perfetta per parlare di questo album “con gli artigli”.


Pin It
latest video