Ita | Eng
lente

Sons Of The Sea – La nuova creatura alt-pop di Brandon Boyd

Autore, attivista, ambientalista, surfista, artista visivo, conosciuto soprattutto per la sua voce inconfondibile come frontman della navigata band americana Incubus, Brandon Boyd ha deciso di sfruttare la pausa dalla sua storica band per lanciarsi in un nuovo progetto solista, “Sons Of The Sea”, il secondo dopo “The Wild Trapeze” (2010). Lo abbiamo incontrato a Milano, dove ci ha raccontato della sua rodata partnership con il produttore e polistrumentista Brendan O’Brien, di come è nato il nuovo disco, della pubblicazione del suo ultimo art book “So The Echo”, di quanto sia stato impegnativo girare il videoclip del singolo “Come Together” e molto altro…


Pin It
latest video