Ita | Eng
lente

LHC – Large Hadron Collider – I dipoli dell’acceleratore del CERN

Il Large Hadron Collider (LHC), il motore del CERN, è una macchina capace di concentrare molta energia in uno spazio molto piccolo.

 

Per controllare fasci di particelle ad un’energia così alta, l’LHC utilizza 1800 magneti superconduttori.

 

L’ingegnere nucleare Luca Bottura ci aiuta a comprendere l’importanza che hanno i dipoli magnetici superconduttori per il funzionamento dell’LHC, centro nevralgico del CERN di Ginevra.


Pin It
latest video