Ita | Eng
lente

Amnesty, rapporto sui diritti umani

Sottolineata l’inadeguatezza della comunità internazionale
Amnesty International ha pubblicato il rapporto annuale sullo stato dei diritti umani nel mondo. “Il 2014 è stato devastante per coloro che cercavano di difendere i diritti umani”, si legge nel dossier che punta il dito contro l’inadeguatezza della risposta della comunità  internazionale ai conflitti. Drammatici i numeri che emergono dal rapporto. 3.400 i migranti annegati nel Mediterraneo mentre cercavano di raggiungere l’Europa; 4 milioni i rifugiati siriani, 18 i paesi nei quali sono stati commessi crimini di guerra. “I governi devono contribuire a porre fine alla sofferenza di milioni di persone nel mondo – ha ammonito Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia”.


Pin It
latest video