Ita | Eng
lente

Brasile, centinaia di migliaia in piazza contro Dilma Rousseff

Folla oceanica per i casi di corruzione che coinvolgono indirettamente la presidente
Centinaia di migliaia di persone domenica sono scese in strada nelle principali città del Brasile per chiedere le dimissioni della presidente Dilma Rousseff, chiamata indirettamente in causa da una lunga serie di casi di corruzione che hanno coinvolto persone a lei vicine. Ad aggravare la situazione la crisi economica che attraversa il Paese. Lunghi cortei si sono messi in marcia nella capitale Brasilia, a Belo Horizonte, Recife, Salvador de Bahia e Belem. A Rio de Janeiro, la manifestazione contro il governo si è svolta lungo la spiaggia di Copacabana. E’ stata la terza grande protesta contro Rousseff dopo quelle di marzo e aprile.


Pin It
latest video