Ita | Eng
lente

Brittany, Vaticano critica suicidio assistito

Monsignor Carrasco de Paula: “Dire no alla propria vita non é mai una cosa buona”

Il Vaticano contro la scelta di Brittany Maynard, la 29 enne americana con un tumore al cervello che ha deciso di morire nei giorni scorsi con l’eutanasia. Il suicidio assistito é “un’assurdità ” perché “la dignità é un’altra cosa che mettere fine alla propria vita”, dice il presidente della Pontificia accademia per la vita, monsignor Carrasco de Paula, che non attacca la ragazza, ma “il gesto in sè”. Suicidarsi, spiega il porporato, é dire no alla propria vita, quindi non é mai “una cosa buona”. Brittany lo ha fatto “pensando di morire con dignità ; ma é qui l’errore”. Il video della ragazza che annunciava la scelta di togliersi la vita ha fatto il giro del mondo scatenando un acceso dibattito sul fine vita.


Pin It
latest video