Ita | Eng
lente

Burundi, arrestato il presunto assassino delle suore

Fermato il presunto assassino delle 3 suore missionarie italiane uccise in Burundi

 

L’uomo si trovava in un convento di Kamenge, comune nel nord-est del paese, con sè aveva il cellulare di una delle vittime e la chiave del convento. Lo conferma il portavoce della polizia del Burundi, il colonnello Helmènegilde Harimenshi, aggiungendo che l’uomo ha confessato l’omicidio. “Le ho uccise perchè il convento era sul mio terreno” ha detto il killer. La polizia ha inoltre reso noto che l’uomo ha abusato delle tre missionarie e sarebbe tornato in convento per uccidere la terza suora dopo i primi due delitti. Si terranno oggi le prime celebrazioni funebri, poi le suore saranno sepolte nel cimitero saveriano di Bukavu, in Congo.


Pin It
latest video