Ita | Eng
lente

Caccia ai fratelli responsabili della strage a Charlie Hebdo

I due uomini braccati dalle forze dell’ordine a 50km da Parigi
Prosegue la caccia ai fratelli Kouachi, sospettati della strage al settimanale Charlie Hebdo e ricercati in questi giorni da quasi 90mila uomini delle forze dell’ordine francesi. I due sarebbero barricati nella sede di un’azienda a Dammartin-en-Goéle, a 50km da Parigi, e starebbero tenendo in ostaggio alcuni dipendenti. La conferma dal prefetto di polizia di Parigi, che ha dichiarato “L’epilogo è vicino”: riferendosi alla vasta operazione di polizia attualmente in corso nella cittadina. Secondo le prime ricostruzioni, i due fratelli avrebbero rubato un’auto nella località  di Montagny Sainte-Félicité. Poi, mentre erano diretti in fuga verso Parigi, sarebbero stati individuati da un posto di blocco e avrebbero deviato verso Dammartin. A tutti i cittadini è stato ordinato di rimanere in casa, lontani dalle finestre, mentre gli alunni delle scuole sono confinati negli edifici. Nella mattinata, intorno alle ore 9, si era svolto un primo scontro a fuoco tra i due fratelli e la polizia. Non ci sarebbero vittime ha affermato il procuratore generale.


Pin It
latest video