Ita | Eng
lente

Catania: operai sfruttati e minacciati, 9 arresti

Le vittime costrette a ritmi massacranti e vivere in cassoni sporchi e senza servizi
Lavoratori stranieri sfruttati, minacciati, costretti a turni massacranti e a vivere in pessime condizioni igienico-sanitarie. I carabinieri di Catania hanno arrestato 9 persone, accusate di far parte di un’associazione a delinquere dedita allo sfruttamento di braccianti romeni secondo le forme del cosiddetto “caporalato”. Tra le vittime anche molte donne e minori, sottopagati e ridotti a uno stato di sudditanza psicologica da parte della banda criminale: impossibile ribellarsi alle pessime condizioni di vita e di lavoro, sottopagato e senza un minimo di garanzie e tutele, l’alternativa era perdere il posto e quindi anche quel poco di stipendio che ricevevano.


Pin It
latest video