Ita | Eng
lente

Finanza: imprenditore accusato di evasione, sequestati beni per 103 mln

Sigilli a yacht e residence. L’ex presidente del Siena era debitore al Fisco per 160 mln

Immobili, capitali e società, per un valore complessivo di 103 milioni di euro che fanno capo a l’imprenditore romano Giovanni Lombardi Stronati, sono stati sequestrati dalla guardia di Finanza in una maxi operazione per evasione fiscale. Secondo i militari Stronati avrebbe compiuto delle operazioni illecite con la sua Cn Immobiliare. L’imprenditore, ex proprietario del Siena calcio, già debitore con l’erario per circa 160 milioni di euro, nel 2010 aveva fatto confluire una serie di immobili di pregio, tra cui residence in Costa Smeralda e appartamenti a Roma e Milano, nel trust denominato “Joguvi”, con l’obiettivo di nascondere il proprio patrimonio al Fisco.

 


Pin It
latest video