Ita | Eng
lente

Gaza: si tratta la tregua

Hamas chiede la rimozione del blocco, mentre l’Onu accusa Israele di crimini di guerra.

 

Si trattano le condizione di una possibile tregua a Gaza. “Non deporremo le armi per poi negoziare” – ha tuttavia detto il leader di Hamas, Khaled Meshaal – prima occorre che Israele tolga il blocco imposto alla Striscia di Gaza e che siano aperti i valichi di confine”. Una condizione, quella dei palestinesi, che difficilmente potrà essere accettata dallo Stato ebraico. Intanto il Consiglio Diritti Umani dell’Onu ha avviato un’inchiesta internazionale per “possibili crimini di guerra” commessi dall’esercito di Tel Aviv. Nel mirino le demolizioni punitive di case e l’uccisione di civili. Un’inchiesta definita “parodia” dal premier israeliano Netanyahu.


Pin It
latest video