Ita | Eng
lente

Hong Kong, ultimatum al governo

 

I manifestanti di Hong Kong non si arrendono, e chiedono le dimissioni del governo entro la mezzonotte di oggi o minacciano nuove e aggressive forme di protesta. L’ultimatum al capo di governo, Chun-ying Leung, è arrivato ieri, nel giorno della Festa nazionale cinese, 65esimo anniversario della nascita della Repubblica Popolare. Secondo il sito di South China Morning, le forze dell’ordine temono un’occupazione degli edifici governativi. Lester Shum, vice segretario della Federazione degli studenti, in un sit in davanti agli uffici del governo nel quartiere di Admiralty, ha detto che il movimento è pronto ad accettare ogni opportunità  di dialogare con il governo centrale di Pechino, ma Leung deve andare via.


Pin It
latest video