Ita | Eng
lente

I genitori di Ashya King escono dal carcere

La procura britannica ritira il mandato di cattura internazionale

Sono tornati liberi i genitori di Ashya King, il bambino di 5 anni malato di tumore al cervello portato via senza il consenso dei medici dall’ospedale di Southampton, nel sud dell’Inghilterra.     Subito era scattata una ricerca a livello internazionale: domenica la coppia e il piccolo erano stati rintracciati in Spagna, a Malaga. Ashya era stato ricoverato in ospedale, mentre la madre e il padre erano stati incarcerati a Madrid con l’accusa di crudeltà  su una persona sotto i 16 anni. Ora la marcia indietro della procura britannica, che ha ritirato il mandato di cattura internazionale. “Grazie, non vedo l’ora di rivedere mio figlio” ha dichiarato il padre, Brett King, uscendo dalla prigione.


Pin It
latest video