Ita | Eng
lente

In Grecia stravince il no

Oggi delegazione guidata da Tsipras a Bruxelles per rilanciare le trattative
La Grecia ha detto no al referendum e ora si apre una settimana decisiva per il futuro del Paese. All’alba il ministro delle Finanze Varoufakis ha annunciato le dimissioni “per facilitare l’intesa” con i creditori. “Ho saputo che alcuni membri dell’eurogruppo non mi vogliono e il primo ministro Tsipras ritiene che un mio passo indietro possa aiutare la Grecia a raggiungere un accordo, per questo mi dimetto” ha scritto sul suo blog Varoufakis. E oggi la delegazione guidata da Tsipras andrà subito a Bruxelles per rilanciare le trattative con l’obiettivo di riportare alla normalità il sistema delle banche. In serata è previsto un vertice Merkel-Hollande, domani l’Eurogruppo.


Pin It