Ita | Eng
lente

Italiani rapiti in Libia: nessuna trattativa con gli scafisti

Forse presi in ostaggio per poter chiedere un riscatto alto
“Non è esclusa la pista legata agli scafisti ma il governo con loro non tratta”. Il ministro dell’Interno Alfano chairisce subito la posizione dell’esecutivo assicurando il massimo impegno per liberare i 4 tecnici italiani rapiti in Libia. L’ipotesi, tutta da verificare, è che i trafficanti abbiano cercato ostaggi per poter chiedere un alto riscatto. Ma il Viminale esclude esplicitamente un eventuale scambio di prigionieri. Non ha trovato conferma neanche la pista sostenuta dal governo di Tripoli, che il rapimento sia opera dell’Esercito delle tribù, formazione alleata al generale Khalifa Haftar. “Questo rapimento” ha detto il capo dello Stato Mattarella, “Rappresenta una ferita aperta che speriamo si possa risolvere nel più breve tempo possibile”.


Pin It