Ita | Eng
lente

Jet russo abbattuto, parla il pilota superstite: “Nessun avvertimento dalla Turchia”

L’ufficiale smentisce Ankara

“Nessun avvertimento dalla Turchia”. A dirlo é il pilota sopravvissuto all’abbattimento del jet russo colpito martedì dall’aviazione di Ankara nei cieli della Siria. Il militare, inizialmente dato morto per mano dei ribelli siriani anti Assad e in seguito tratto in salvo dall’esercito di Mosca, si trova ora nella base russa di HMeymim (MEI-MIM), in Siria. “Non abbiamo mai violato lo spazio aereo turco – dichiara ai giornalisti l’ufficiale – Non c’é stato nessun avvertimento, nè visivo nè via radio – ribadisce il pilota – Non abbiamo nemmeno avuto il tempo di compiere una manovra evasiva”.


Pin It
latest video