Ita | Eng
lente

L’abito non fa il lavoratore: ecco il look di impieghi impossibili firmati dagli stilisti

Alla Triennale di Milano la mostra

C’é il cacciatore di nuvole di Antonio Marras, la casalinga con la casa in testa di Guda Koster, la camicia da lavoro per pitturare i sogni di Alberto Aspesi, il cappello per raccogliere l’acqua piovana, le ali bruciate di Icaro e l’abito del sognatore di Angela Missoni. Sono tanti e tutti sorprendenti gli Abiti da lavoro dell’omonima mostra di scena alla Triennale di Milano.


Pin It
latest video