Ita | Eng
lente

Lampedusa, strage di migranti: 200 morti

Due gommoni e un terzo barcone sarebbero stati travolti dalle onde

Sono oltre 200 le persone morte nel naufragio di tre gommoni avvenuto davanti alle coste libiche nel canale di Sicilia. A raccontarlo sono stati i superstiti intercettati da un mercantile italiano e giunti a Lampedusa con una motovedetta della Guardia Costiera. Le imbaracazioni su cui viaggiavano i migranti sono state travolte dalle onde del mare in tempesta. Le loro testimonianze sono state raccolte da Carlotta Sami dell’agenzia per i rifugiati dell’Onu. “Su un gommone – dice – c’erano i 29 profughi poi morti assiderati e i 76 che sono sopravvissuti. A bordo di altri due, 210 persone. Di queste sono state salvate solo nove”.


Pin It
latest video