Ita | Eng
lente

Legge di Stabilità polemica Roma-Bruxelles

Renzi risponde alla Ue: “E’ finito il tempo delle lettere segrete”
Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha firmato la legge di stabilità  ma è polemica tra il governo italiano e Bruxelles sulla manovra. Il premier Matteo Renzi risponde alla Commissione europea che con una lettera aveva chiesto chiarimenti sugli sforamenti dei conti pubblici per il 2015 previsti dalla legge di stabilità. “Si sta parlando di 1 o 2 miliardi, possiamo metterli anche domattina” dice il premier che poi commenta anche l’irritazione del presidente uscente, Jose Manuel Barroso, secondo cui il documento non doveva essere reso pubblico: “E’ finito il tempo delle lettere segrete, ora è quello della trasparenza”.


Pin It
latest video