Ita | Eng
lente

Parte la corsa al Quirinale

Dopo l’addio di Napolitano il 29 gennaio prima votazione
Il dopo Napolitano entrerà nel vivo alle 15 del 29 gennaio. In quella data alla Camera, riunita in seduta comune, è fissata la prima votazione per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, dopo che ieri, come atteso, Giorgio Napolitano ha rassegnato le dimissioni. Una decisione annunciata, l’interruzione del secondo mandato dopo quasi 9 anni al Quirinale. “Ragionevelmente a fine mese eleggeremo il nuovo capo dello stato”, dice il premier Renzi mentre Berlusconi avverte: no a un presidente di sinistra. Tra i nomi che circolano per il Colle prende quota Walter Veltroni ma spuntano anche Piero Fassino e Pierluigi Bersani. Tra i papabili anche Sergio Mattarella e Pierluigi Castegnetti oltre a Prodi e Padoan.


Pin It
latest video