Ita | Eng
lente

Ragusa, risentita la mamma di Loris

Il cacciatore Orazio Fidone resta l’unico indagato per la morte del bimbo

Proseguono senza sosta a Ragusa le indagini per individuare l’assassino del piccolo Loris, il bambino di 8 anni trovato morto in un canalone sabato. Ieri sera in Questura gli inquirenti hanno ascoltato per circa 3 ore la mamma del ragazzino, alla quale é stato chiesto di chiarire un particolare che emergerebbe dai filmati delle telecamere di videosorveglianza: ovvero la presunta assenza in macchina con la donna del figlio nel breve tragitto che da casa porta alla scuola. Durante l’audizione, la mamma non ha riconosciuto inoltre gli slip blu ritrovati ieri mattina vicino all’ingresso della scuola. Unico indagato – per ora – resta Orazio Fidone, il cacciatore che sabato ha scoperto il cadavere.


Pin It
latest video