Ita | Eng
lente

Renzi e il patto con gli italiani. Avanti le riforme e io taglio le tasse

Il premier vuole eliminare 50 mld di tributi in 5 anni
“Se le riforme vanno avanti, abbasseremo le tasse di 50 miliardi in 5 anni”. Matteo Renzi, dai microfoni del Tg2 propone quello che chiama “un patto con gli italiani”. Nel 2016 via le tasse sulla prima casa, nel 2017 via buona parte dell’Ires, nel 2018 scaglioni Irpef e pensioni” questa la road map indicata dal premier. “Se diamo un messaggio di fiducia, l’Italia smette di essere il Paese delle lamentele e torna a essere la locomotiva”. Le opposizioni sono scettiche, ci sono i maligni che di fronte al patto renziano, citano il berlusconiano contratto con gli italiani. Ma tutti si chiedono dove il premier troverà questi 50 miliardi. Il più perfido è Gasparri: “Non ha restituito i soldi ai pensianati, chi può credere che voglia abolire Imu, Ici” chiede il senatore di Forza Italia.


Pin It
latest video