Ita | Eng
lente

Scontri in Cisgiordania, morti e feriti

Migliaia di palestinesi manifestano contro le violenze nella Striscia di Gaza

Violenti scontri in Cisgiordania. Al checkpoint di Qalandia, tra Gerusalemme e Ramallah, migliaia di persone hanno manifestato contro l’offensiva in atto nella Striscia di Gaza che ha già  provocato 800 morti. Le forze di sicurezza israeliane hanno aperto il fuoco, uccidendo almeno due palestinesi e ferendone circa 200. Nelle stesse ore tre poliziotti israeliani sono rimasti feriti a Gerusalemme. La manifestazione segue l’ennesima strage avvenuta a Beit Hanun, nel nord della Striscia, dove è stata colpita una scuola dell’Onu piena di profughi. Tra i 17 morti e i circa 200 feriti anche bambini e membri dello staff delle Nazioni Unite. Scambio di accuse tra Hamas e lo Stato Ebraico sulla responsabilità  della tragedia.


Pin It
latest video