Ita | Eng
lente

Terrorismo, Gentiloni: “Nessuno metterà gli scarponi in Siria”

Il ministro degli Esteri esclude un intervento militare dell’Italia

Le forze di sicurezza italiane al lavoro per identificare i cinque sospetti terroristi segnalati dall’Fbi. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni parlando dell’allarme terrorismo diffuso dalle autorità americane sull’elevato rischio di attentati in Italia, soprattutto a Roma e a Milano. Gentiloni esclude però un intervento militare dell’Italia: “Nessuno metterà gli scarponi in Siria”, ha detto il ministro. Intanto Venezia ieri sera ha ricordato Valeria Solesin, la ragazza di 28 anni uccisa dai terrosti a Parigi nell’attacco al teatro Bataclan. Migliaia le persone con fiaccole e candele in piazza San Marco.


Pin It
latest video