Ita | Eng
lente

Usa: 400 arresti dopo le violente proteste

Ancora rabbia in Missouri e in altre città americane, dopo la decisione del Grand Jury
Più di 400 persone sono state arrestate a Ferguson e in tutti gli Stati Uniti, per le violente proteste scoppiate negli ultimi giorni, dopo la decisione del Grand Jury di non incriminare Darren Wilson, il poliziotto che lo scorso 9 agosto ha ucciso il 18enne disarmato, Michael Brown, afroamericano. Nella cittadina del Missouri, centinaia di membri della Guardia nazionale di Stato sono stati chiamati ad assistere la polizia, ma non bastano. Anche se le proteste sono meno caotiche e distruttive rispetto a quelle di lunedì. Intanto, in un’intervista all’Nbc, i genitori di Michael si dicono straziati dal dolore, “E’ molto dura, ho il cuore a pezzi e non riesco a crederci” racconta la madre.


Pin It
latest video