Ita | Eng
lente

Usa: proteste violente a Ferguson

Esplode la rabbia nella cittadina americana dopo la decisione del Gran Giurì

A Ferguson, in Missouri, esplode la rabbia dei residenti contro la polizia in seguito alla decisione del Gran Giurì di non incriminare l’agente bianco Darren Wilson, che il 9 agosto scorso uccise a colpi di pistola il 18enne afroamericano, disarmato, Michael Brown. Gruppi di manifestanti hanno assaltato negozi, incendiato diverse auto della polizia e dato alle fiamme anche alcuni edifici. Le autorita  hanno imposto il divieto di volo nei cieli sopra Ferguson. Intanto si accendono le proteste anche in altre città americane: da New York, a Washington fino a Los Angeles. La famiglia di Michael non ha nascosto il suo profondo dolore per la decisione. Il padre si é detto “devastato” e “profondamente deluso”.


Pin It
latest video