Ita | Eng
lente

Usa: sparatoria in chiesa, Roof trasferito in carcere a Charlston

E’ stato trasferito nel carcere di Charleston Dylann Roof, il 21enne accusato della sparatoria nella chiesa metodista della città della Carolina del Sud costata la vita a 9 persone, tutte afroamericane. La fuga del ragazzo, incastrato dalle telecamere di sorveglianza e dai testimoni, era finita poche ore dopo il massacro, in un altro stato, a Shelby, in Carolina del Nord, dopo un viaggio di 400 km in auto. Qui il giovane, che ha agito per motivi di odio razziale, è stato prima portato in prigione, poi riportato in aereo in Carolina del Sud. “Violentate le nostre donne, dovevo farlo”, ha detto a una donna che ha risparmiato all’interno della chiesa. Il giovane, convinto della supremazia bianca, non nascondeva le sue teorie razziste, riferisce chi lo conosce.


Pin It
latest video