Ita | Eng
lente

Violento terremoto nel sud ovest della Cina

Centinaia di morti e ingenti danni nella provincia di Yunnan

 
Sono oltre 380 le vittime e 1800 i feriti in seguito al violento terremoto che ha colpito il sud ovest della Cina. Il sisma, di magnitudo 6.5 della scala Richter, si è abbattuto sulla provincia di Yunnan. L’epicentro è stato localizzato nei pressi della città di Zhaotong, a una profondità di circa 12 chilometri. Ingenti i danni: 12mila case crollate, altre 30mila danneggiate, oltre 57mila sfollati. In azione 2500 soldati per prestare soccorso nelle zone maggiormente colpite. La forte scossa ha provocato interruzioni di elettricità e telecomunicazioni.


Pin It
latest video