Ita | Eng
lente

Vittoria dei taxi, il Tribunale di Milano blocca Uber Pop

Accolto il ricorso presentato dai conducenti delle auto bianche per concorrenza sleale

Uber Pop fa concorrenza sleale. Il Tribunale di Milano ha così disposto il blocco della versione low cost del servizio di trasporto privato offerto dalla compagnia americana Uber che permette a qualsiasi proprietario di auto di fornire un servizio di noleggio con conducente. Accolto quindi il ricorso presentato dai tassisti che da mesi sono in lotta contro l’azienda, accusata di danneggiare il mercato. “Non capiamo le motivazioni di questa decisione – è la risposta di Uber che annuncia ricorso. Decisione che non è stata accolta bene nemmeno dalle associazioni dei consumatori, secondo le quali la sentenza rappresenta un danno enorme per gli utenti, perchè limita la concorrenza e riduce le possibilità  di scelta per i cittadini.


Pin It