Ita | Eng
lente

Voli sospesi verso Tel Aviv

Proseguono scontri nella Striscia di Gaza, nuove vittime

Le principali compagnie americane ed europee hanno sospeso i voli verso l’aeroporto di Tel Aviv. La decisione é legata al rischio che razzi colpiscano i velivoli, dopo l’allarme lanciato dalle agenzie del trasporto aereo. Non si fermano intanto i lanci di missili da Gaza su Israele, né le operazioni dell’esercito dello Stato ebraico che ha risposto con raid nella Striscia. Nelle ultime ore vittime da entrambi le parti: nel corso di proteste e scontri in Cisgiordania un palestinese é stato ucciso, mentre si contano altri due morti tra i soldati israeliani, in tutto sono 29. Dall’inizio dell’operazione “Barriera Protettiva” sono oltre 630 i morti palestinesi, circa 3700 i feriti.


Pin It
latest video